Convegno “Sclerosi multipla e nuove terapie” Sabato 9 giugno 2018

Scarica la locandina

 

Associazione Sclerosi Multipla Oristano A.S.M.O.

Convegno

“Sclerosi multipla e nuove terapie”

Sabato 9 giugno 2018

 

Aula consiliare Provincia di Oristano

Via Enrico Carboni

 

Programma

 

09,00 Accoglienza dei partecipanti

09,30 Saluto di benvenuto del Presidente ASMO

09,45 Saluti del sindaco di Oristano Andrea Lutzu e dell’amministratore straordinario della Provincia di Oristano Massimo Torrente

 

1° Sessione Moderatore: Alberto Sanna, dirigente associazione Asmo

10,00 Intervento Gianfranco Mameli, specialista Neurologia ASL Sassari “Diagnosi nella Sclerosi Multipla”

10,30 Intervento Maria Giovanna Marrosu Professore Emerito, Università di Cagliari “ Terapie della sclerosi multipla: possibilità e limiti”

11,00 Intervento Enrico Montanari Professore, direttore UC Neurologia Ospedale di Fidenza” Organizzazione dei Servizi nell’ Emilia Romagna”

11,30 Break Coffee

Leggi tutto: Convegno “Sclerosi multipla e nuove terapie” Sabato 9 giugno 2018

19 maggio 2018 - Giornata mondiale del Parkinson - Raduno Regionale

Sabato 19 maggio p.v. dalle h. 9:30 alle 17:30 si terrà ad Oristano, presso il Parco pubblico di Viale della Repubblica, un raduno delle Associazioni provinciali Parkinsoniane di Cagliari, Carbonia, Nuoro, Sassari e Simaxis. L’incontro, oltre a celebrare la giornata mondiale della Persona con Parkinson, vuole essere un segnale forte e chiaro di una visione diversa della malattia, di una prospettiva ottimisticamente positiva, di una dimensione che valorizza le potenzialità della Persona producendo un’armoniosa serenità. Questo non è un atteggiamento utopistico né poco ragionevole: significa dare speranza e senso alla vita, significa e che il nostro corpo, guidato dalla mente, può esperire risorse e capacità impreviste e imprevedibili. Il momento topico della giornata sarà la realizzazione di alcuni laboratori: ginnastica dolce, ballo, musico canto-terapia, rieducazione posturale con il metodo Feldenkrais. Il termine “laboratorio“ intende richiamare momenti di socialità e di comunicazione, l’operatività, il fare, l’imparare facendo.

LA PERSONA NON E’ LA MALATTIA.

Dai laboratori scaturirà un messaggio nuovo: “Un atteggiamento consapevole e dinamico, un cambio di prospettiva rispetto alla malattia, la valorizzazione del proprio vissuto, delle proprie capacità e delle proprie passioni, trasforma la quotidianità della Vita, che è sempre degna di essere vissuta con la stessa gioia e lo stesso entusiasmo che connoteranno l’incontro“. Il messaggio profondo, che si vuole trasmettere a tutti i sardi, sarà nella dimostrazione che è possibile andare oltre la malattia, che è possibile vivere una vita degna e che tutto ciò potrà favorire un rinnovato impegno per fare prove di autonomia personale e per incoraggiare il cammino della ricerca. 

L’evento è pubblico, gratuito ed aperto a tutti coloro che vorranno condividere il desiderio di cambiamento.

 

Oristano_19_maggio_2018

 

 

Decalogo Disabilità e Lavoro

DISABILITA E LAVORO (non di soli sussidi)

  1. Costruire un osservatorio regionale per la raccolta dati.
  2. Procedere alla professionalizzazione degli operatori dei Centri per l'impiego prevedendo un operatore esperto di tecnologia assistiva e ausili.
  3. Procedere in ogni Centro per l'impiego alla costituzione delle commissioni tecniche specifiche previste dalla legge 68/99 per la profilazione e la redazione della scheda delle mansioni sostenibili, quale certificazione utile per la partecipazione ai concorsi o per l'assunzione nelle aziende private.
  4. Istituire una sezione specifica nel sito dell'ASPAL ( Agenzia Sarda Politiche Attive Lavoro) che fornisca le tempestive informazioni su selezioni o avvisi pubblici per favorire la partecipazione e la manifestazione di interesse.
  5. Attuare il piano di tirocini formativi promossi dalla R.A.S. coinvolgendo anche le aziende artigiane e disciplinando le clausole che impediscano forme surrettizie di sostituzione di lavoro.
  6. Prevedere la non ripetibilità di tirocini per altri giovani disoccupati nelle aziende che non procedono ad assunzione (tirocinifici).
  7. Promuovere progetti con le istituzioni scolastiche finalizzati al sostegno di attività di alternanza scuola-lavoro. Contrastare la possibile esclusione degli studenti con disabilità mediante la stipula dì accordi con l'Ufficio Regionale Scolastico ricorrendo alle risorse dei Fondi POR.

Leggi tutto: Decalogo Disabilità e Lavoro

17 aprile 2018: In piazza per chiedere la stabilizzazione con progetto Lavor@bile

Le associazioni dei disabili, i disabili e i loro familiari scendono in piazza per una tre giorni di protesta con un’occupazione dei portici del Consiglio regionale, a partire da martedì 17 aprile, dalle 11. In particolare i lavoratori disabili del Progetto Lavor@bile denunciano l’emblematica vicenda della mancata applicazione delle leggi di stabilizzazione nell’organico Aspal destinate ai lavoratori disabili. “La mancata applicazione della Legge 68/99 che disciplina i criteri di assunzione dei disabili ha portato, in condivisione con sigle sindacali e associazioni di categoria, ad un documento di proposte inviato via pec al presidente della Regione e che è stato totalmente ignorato”.

Leggi tutto: 17 aprile 2018: In piazza per chiedere la stabilizzazione con progetto Lavor@bile

Conferenza Programmatica della Fish Sardegna onlus - 27 gennaio 2018

Una nuova cultura per la piena cittadinanza

Conferenza Programmatica della Fish Sardegna onlus

27 Gennaio 2018

Oristano, Via Parpaglia 42

09,00-9,30

Le Linee programmatiche della Fish Onlus

Vincenzo Falabella, presidente nazionale Fish onlus

Per un nuovo ruolo della Fish in Italia e in Sardegna

Alfio Desogus, presidente Fish Sardegna onlus

Leggi tutto: Conferenza Programmatica della Fish Sardegna onlus - 27 gennaio 2018